PASTA ARTIGIANALE arrow Orecchiette di grano arso
OrecchiettePacco regalo 1

Orecchiette di grano arso


Peso netto:500g

€3.00



Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto
In tempi antichissimi, come ci insegnavano a scuola quando studiavamo¬†"La Spigolatrice di Sapri", apprendevamo che¬†c'era gente che per mangiare doveva andare a recuperare le spighe che i mietitori facevano cadere. Ebbene lo spigolare non era l'operazione pi√Ļ infima per poter mangiare, c'erano ancora i raccoglitori di Grano Arso. Dopo la mietitura si usava, per far pulizia totale di parassiti, erbe infestanti e concimare, incendiare le stoppie, pertanto quel grano che dopo la mititura e la spiglatura ancora restava, veniva bruciato e c'era chi comunque lo raccoglieva,¬†lo macinava e ne faceva pasta, pane, ecc. Ora anche questo √® diventato una leccornia: la Farina di Grano Arso. Oggi, il metodo di produzione √® cambiato: la farina attualmente √® ottenuta¬†attraverso la tostatura¬†del grano. Colore, aromi e gusto restano particolarissimi - scuro, il primo, vicino a quello della¬†cenere. ¬†Vicini a quelli della nocciola tostata, con un vago sentore di caff√®, i secondi - e regalano alle preparazioni in cui figura tra gli ingredienti (non¬†si usa pura, infatti, ma solo mescolata ad altre farine) caratteristiche organolettiche assolutamente uniche.¬†Un prodotto raro e prezioso insomma, √® l'√¨orecchietta di grano arso, quasi sconosciuto al di fuori della Puglia e prodotto tradizionale nel nord barese, soprattutto a Barletta e nel foggiano, ma che merita sicuramente un assaggio. Le orecchiette, se volete toglietevi lo sfizio, potete¬†condirle semplicemente con olio: non¬†servir√† altro¬†per innamorarvi del loro sapore unico.
INGREDIENTI
semola di GRANO duro, acqua, farina di GRANO tostato 18,5% 
AREA DI PRODUZIONE
Foggiano
LINK UTILI

 

RICETTE E ABBINAMENTI

ORECCHIETTE  DI   GRANO   ARSO   CON  CARCIOFI   E   CECI

ingredienti per 4 porzioni:

320 g di orecchiette di grano arso Leccornie sotto gli Ulivi, 250 g di ceci bianchi, 4 carciofi, 1 spicchio di aglio, ino bianco secco, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e peperoncino

Mettete a bagno i ceci circa 12 ore prima. Fateli cuocere per circa 2 ore. Pulite i carciofi e quindi metteteli a bagno in acqua e succo di limone. Tritate il peperoncino e fatelo rosolare con lo spicchio d'aglioin due cucchiai d'olio.Quando l'aglio inizierà a dorarsi, unite i carciofi tagliati a fettine sottili; fate saltare a fuoco vivace per qualche istante, bagnate con una spruzzata di vino bianco secco, salate, coprite il tegame e proseguite la cottura a fuoco moderato per circa 20 minuti.
Portate ad ebollizione una pentola d'acqua, salate e fate cuocere la pasta. A metà cottura dei carciofi unite i ceci, metà dei quali frullati con due cucchiai di acqua di cottura della pasta e aggiustate di sale. Scolate al dente le orecchiette e fatele saltare per qualche istante con i carciofi e i ceci.

STAGIONALITA' PRODOTTI

Visualizza Tabella








Condividi su Facebook
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Ulteriori informazioni